Newsletter/dicembre 2019

Forse dovremmo andare, e stare, in giro ad ascoltare (non è da sinistra credere che tutto sia magia di pifferai). Forse dovremmo ridiscutere di tutto. E studiare, certo.

Forse dovremmo continuare a pensare che “popolo” sia una parola più bella di “élite”. Forse dovremmo “riscrivere” le nostre biografie e farci anche del male. Forse dovremmo cercare sempre la verità. E dirla. Anche se scomoda. E dirla a Billancourt come a Colonia come a San Martino in Strada. Sì, forse dovremmo “scomodarci”. E lasciar perdere quel senso di superiorità morale che ci portiamo addosso. Lo si farà? Noi ci proveremo. Anche se non siamo mai sicuri del dopodomani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *