Il trasporto dei pacchi – di Massimo Tirelli

Al telefono capisco subito che la donna è di origine dell’Est, forse rumena, moldava, o giù di lì; mi dice di essere titolare di una piccola impresa di trasporti e di avere dei problemi con un dipendente che si è rivolto a un avvocato. Cerco di farmi spiegare meglio, ma vuole un appuntamento, e glielo fisso per un mercoledì alle 14.30, unico buco libero della settimana.

Leggi tutto “Il trasporto dei pacchi – di Massimo Tirelli”

Ma quant’è bella la campagna… – di Massimo Tirelli

Ancora una volta mi trovo sul tavolo una causa nei confronti dell’Inail con oggetto una presunta malattia professionale in agricoltura. Il signor G. T., coltivatore diretto, ha contratto una malattia non tabellata Inail (le malattie professionali non tabellate dall’Inail necessitano di prova da parte del lavoratore della eziologia professionale) ai polmoni derivante da una presumibile inalazione di agenti chimici.

Leggi tutto “Ma quant’è bella la campagna… – di Massimo Tirelli”

Caro avvocato… – di Massimo Tirelli

Caro avvocato…
Per “appunti di lavoro”, Massimo Tirelli, avvocato del lavoro, ci sottopone le gravi difficoltà, psicologiche prima che materiali, di un giovane lavoratore lasciato a casa.

Ho ri­ce­vu­to da un mio clien­te la let­te­ra che vi al­le­go. Mi sem­bra che par­li da so­la del­la si­tua­zio­ne di de­pres­sio­ne in­ci­pien­te che può ca­pi­ta­re a un 30-40en­ne di ele­va­ta pro­fes­sio­na­li­tà in que­sto pae­se, o for­se in tut­ti i pae­si del mon­do… Ma la de­scri­zio­ne che fa del cre­scen­te di­sa­gio che pre­ce­de la pos­si­bi­le ri­so­lu­zio­ne del rap­por­to di la­vo­ro da par­te del pro­prio da­to­re mi sem­bra de­gna di es­se­re ri­por­ta­ta (…)

Buon­gior­no,
ci sia­mo sen­ti­ti al te­le­fo­no ve­ner­dì mat­ti­na e mi in­di­ca­va di scri­ver­le un’e­mail con i sin­to­mi del mio pro­ble­ma. Le al­le­go an­che l’im­pe­gna­ti­va del mio me­di­co (Vi­si­ta Me­di­ci­na la­vo­ro, sta­to an­sio­so de­pres­si­vo se­con­da­rio a si­tua­zio­ne la­vo­ra­ti­va). Le fac­cio un bre­ve re­so­con­to del­la mia si­tua­zio­ne la­vo­ra­ti­va. Po­trei scri­ve­re pa­gi­ne su quan­to mi è suc­ces­so ma non vo­glio te­diar­la ol­tre­mo­do. Re­sto co­mun­que a di­spo­si­zio­ne per ul­te­rio­ri det­ta­gli. Leggi tutto “Caro avvocato… – di Massimo Tirelli”