Un mare di disperazione

“Cosa sta uccidendo gli americani bianchi di classe media?” L’Atlantic lo scorso marzo aveva intitolato così il pezzo che commentava l’uscita di una nuova indagine di Angus Deaton e Anne Case, gli economisti di Princeton che già nel 2005 avevano lanciato un allarme: mentre i tassi di mortalità di neri, ispanici ed europei migliora, quello dei bianchi peggiora. Leggi tutto “Un mare di disperazione”

Morire di carcere

Due detenuti della Casa di reclusione “Paolo Pittalis” di Nuchis hanno tentato di togliersi la vita a poche ore di distanza uno dall’altro. Il primo atto di autolesionismo si sarebbe verificato nella serata di mercoledì 3, quando un detenuto avrebbe cercato di avvelenarsi con dei farmaci. Trasportato al “Paolo Dettori” di Tempio è stato salvato dai medici. Il secondo episodio è accaduto la mattina successiva, quando un detenuto ha cercato di impiccarsi. Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato un detenuto “lavorante”, che ha visto un uomo penzolare dal collo, tenuto disperatamente sollevato da un altro compagno di cella.
(Ristretti orizzonti)

Suicidio

Quel pomeriggio di febbraio del 2013, Becky, 21 anni, stanca di vivere con l’ossessione degli abusi subiti da bambina, da cui non riusciva a liberarsi, aveva deciso di farla finita. Al momento di procedere però si è accorta che aveva paura. Questo le ha dato da pensare: forse non voleva davvero morire, ma solo smettere di soffrire. Una telefonata al 999 è stata decisiva Leggi tutto “Suicidio”