Ancora ultimi poeti – Novecento poetico italiano

Novecento poetico italiano di Alfonso Berardinelli

C’è un libro di Peter Handke, uno dei suoi migliori, che riguarda la vita di sua madre ma che nel titolo definisce una dimensione, uno strato subliminale, seminascosto della vita, di cui non è facile parlare e di fronte al quale perfino la letteratura, in prosa e in versi, spesso si arrende. Quel titolo è: Infelicità senza desideri e sembra che la sua grigia foschia sia sempre lì in agguato per avvolgere, prima o poi, la vita di tutti, o di molti e di ognuno.

Leggi tutto “Ancora ultimi poeti – Novecento poetico italiano”