Potere grigio

Il titolo del pezzo di Edoardo Campanella uscito sul Foreign Affairs suona piuttosto provocatorio: “Perché i pensionati minacciano il futuro del continente europeo”.
Ai tempi della crisi greca, i pensionati sono diventati quasi il capro espriatorio: i creditori internazionali si sono scagliati verso un sistema che permetteva ai dipendenti pubblici di andare in pensione a 50 anni. (Per la cronaca oggi le pensioni greche sono dimezzate rispetto al 2010 e il 45% dei pensionati ha un reddito sotto la soglia di povertà).
Il problema però resta: mentre i giovani sono spinti sempre più ai margini della società, gli anziani risultano i meno copiti dalla crisi. La gerontocrazia europea, oltre a essere economicamnete insostenibile, sta diventando un problema morale. Leggi tutto “Potere grigio”

I conti di Detroit

I cittadini di Detroit aspettano col fiato sospeso il piano di Kevyn Orr, manager incaricato di risolvere la disastrosa situazione finanziaria. Ne ha parlato la Cnn. La città, che aveva dichiarato bancarotta nel luglio scorso, prova a risollevarsi prendendo di mira una delle sue principali voci di spesa: più di un terzo del debito non assicurato (3,5 milioni di dollari su 11,5), infatti, è costituito dalle pensioni dei dipendenti pubblici. A rischiare tagli drastici sono poliziotti, pompieri e altri impiegati comunali che già percepivano pensioni mediamente molto inferiori a quelle di altre grandi città statunitensi (30.000$ annui, circa 21.800 euro). Leggi tutto “I conti di Detroit”

Star peggio dei genitori

Sul Guardian del 17 dicembre Larry Elliott illustra un’inquietante raccolta di statistiche elaborate dallo Institute for Fiscal Studies (Ifs) che riguarda gli inglesi nati negli anni 60 e 70. Rispetto ai nati del decennio precedente, il loro stipendio medio è rimasto uguale, è diminuita la quota dei possessori di casa e le loro pensioni saranno inferiori a quelle percepite dai nati degli anni 40 e 50. Leggi tutto “Star peggio dei genitori”

Pensionati e gioco d’azzardo

Il segretario regionale dei Pensionati Cisl dell’Emilia Romagna  ha lanciato un allarme sul ricorso al gioco d’azzardo dei pensionati. La situazione è preoccupante perché a giocare pare siano soprattutto i pensionati con gli assegni più poveri Leggi tutto “Pensionati e gioco d’azzardo”