Trattative

Nicolas Henin, giornalista francese, ha raccontato in un’intervista alla Bbc i suoi dieci mesi come ostaggio dell’Isis, periodo che per sette mesi ha condiviso con James Foley, il giornalista americano giustiziato.

Nicolas Henin, giornalista francese, ha raccontato in un’intervista alla Bbc i suoi dieci mesi come ostaggio dell’Isis, periodo che per sette mesi ha condiviso con James Foley, il giornalista americano giustiziato. Se Nicolas può raccontare questa storia, a suo dire, è grazie alla sua nazionalità. Lui non ne ha le prove, ma è convinto che la sua liberazione si debba a una trattativa tra Parigi e l’Isis. Leggi tutto “Trattative”

Il valore delle vittime

Su Al Arabya, Chris Doyle, direttore di Caabu (Consiglio londinese per la comprensione arabo-inglese), indaga sul perché la decapitazione di James Foley abbia avuto un tale impatto. La rete è piena di decapitazioni e la maggior parte non c’entra né con l’Isis né con Al Qaeda. Non ci sono solo i cartelli della droga messicana che decapitano un rivale con la motosega, anche Boko Haram ha postato più di una esecuzione. Foley, tra l’altro, non era nemmeno il primo americano a subire questa sorte.

Leggi tutto “Il valore delle vittime”