Interlocutori?

È certamente importante fare l’elenco degli errori e delle malefatte di noi occidentali, ma questi, per quanto tragici e pure criminali, per quanto possano essere una delle cause principali dei problemi con cui ci troviamo a misurarci, non ne possono allontanare la gravità e sollevarci dal dovere di prendere una decisione.

Leggi tutto “Interlocutori?”

Vinceranno gli autoritari?

“È difficile difendere e promuovere la democrazia liberale all’estero quando funziona così male a casa”. Così commenta Michael Ignatieff sull’ultimo numero della “New York Review of Books” in un lungo articolo dedicato al destino delle democrazie, che oggi sembrano venir soppiantate da regimi tutt’altro che liberali. Negli anni Trenta i viaggiatori andavano a visitare l’Italia di Mussolini, la Germania di Hitler o la Russia di Stalin e tornavano colpiti dall’efficenza. Oggi i turisti vanno in Cina per prendere il treno proiettile da Pechino a Shanghai, e proprio come nel 1930, tornano constatando che le autocrazie riescono a costruire linee ferroviarie ad alta velocità da un giorno all’altro, mentre da noi possono passare decenni prima di riuscire a cominciare. Leggi tutto “Vinceranno gli autoritari?”

Il successo del Mein Kampf in e-book

Sul sito di news online Vocativ Chris Faraone ha commentato la presenza nella top 15 degli e-book in vendita su iTunes (categoria “politica e attualità”) di due distinte edizioni dello stesso libro: il Mein Kampf di Adolf Hitler. Non solo su iTunes: su Amazon l’edizione in inglese è l’opera più venduta nella categoria “Propaganda & Political Psychology”. Leggi tutto “Il successo del Mein Kampf in e-book”