Faccio causa ai vescovi

L’Unione Americana per le Libertà Civili (Aclu – American Civil Liberties Union) ha deciso di fare causa alla Conferenza episcopale statunitense. Il motivo? Il caso di una donna, incinta di 18 settimane e alle prese con una gravidanza travagliata, che è stata più volte rimandata a casa dopo che, in preda a dolori e perdite di sangue, si era recata presso l’unica struttura ospedaliera della sua contea di Muskegon, nel Michigan: il Mercy Health, un ospedale cattolico.

Per l’Unione, la decisione di non intervenire con un aborto avrebbe inutilmente messo a rischio la vita della paziente. Secondo gli specialisti che hanno esaminato il caso, la donna non aveva più alcuna possibilità di portare a termine la gravidanza. Leggi tutto “Faccio causa ai vescovi”

Decisioni di fine vita. Alla nascita

Cinquant’anni fa, proprio in questi giorni, gli americani rimasero col fiato sospeso per il destino di un bambino -Patrick Bouvier Kennedy, il primo bambino nato da un presidente in carica dal XIX secolo, e l’ultimo di John F. Kennedy. Era nato il 7 agosto 1963, con cinque settimane e mezzo di anticipo e nonostante i gesti eroici dei medici e l’uso di una camera iperbarica, morì 39 ore dopo. Oggi, Patrick probabilmente sopravvivrebbe Leggi tutto “Decisioni di fine vita. Alla nascita”