Amazon e gli editori

Delle schermaglie tra Amazon e vari editori si vociferava da tempo, ma quando, a maggio, il gigante dell’e-commerce ha cominciato a bloccare le ordinazioni dei prossimi titoli Hachette, si è capito che la faccenda si faceva seria. Pare che al cuore del contenzioso ci sia l’ennesima richiesta di abbassare i prezzi da parte di Amazon. Leggi tutto “Amazon e gli editori”

Il successo del Mein Kampf in e-book

Sul sito di news online Vocativ Chris Faraone ha commentato la presenza nella top 15 degli e-book in vendita su iTunes (categoria “politica e attualità”) di due distinte edizioni dello stesso libro: il Mein Kampf di Adolf Hitler. Non solo su iTunes: su Amazon l’edizione in inglese è l’opera più venduta nella categoria “Propaganda & Political Psychology”. Leggi tutto “Il successo del Mein Kampf in e-book”

Il libro è morto, viva il libro

L’affare del secolo? Sembrava dovesse essere la re-invenzione del libro. Ne ha parlato David Streitfield sul New York Times del 3 dicembre, elencando le tante start-up che negli ultimi anni ci hanno provato: “Social Books” consentiva di commentare i propri passaggi preferiti di un ebook e leggere le opinioni degli altri lettori; “Copia” era un altro tentativo di “lettura sociale”; “Push pop press” era una piattaforma in grado di mescolare testi, immagini anche interattive, video e audio; “Small Demons” avrebbe invece approfittato della possibilità di palesare le correlazioni tra i personaggi di libri diversi, o i personaggi ricorrenti nella letteratura.

Per tutte queste start-up abbiamo usato il passato, perché nessuna è riuscita nel proprio intento: hanno tutte chiuso o sono state assorbite -e smantellate- da colossi informatici. Leggi tutto “Il libro è morto, viva il libro”