La scuola: una fabbrica di disuguaglianza?

Tutti gli osservatori e i test nazionali e internazionali segnalano che la scuola francese è inegualitaria. Quasi il 40% degli studenti dei quartieri sfavoriti hanno difficoltà scolastiche (solo il 2% è tra i primi della classe). A Parigi la segregazione sta raggiungendo livelli inaccettabili, ha denunciato Thomas Piketty: alcuni college hanno meno dell’1% di allievi sfavoriti, altri più del 60%. Leggi tutto “La scuola: una fabbrica di disuguaglianza?”

“Lavorare stanca” – Un appunto di Francesco Ciafaloni

Un appunto di Francesco Ciafaloni* sulla diseguaglianza nella retribuzione del lavoro, per Thomas Piketty la causa principale dell’aumento della diseguaglianza economica negli ultimi anni (spesso pochissimo legata al merito), e sulla diseguaglianza nella proprietà, che è ancora maggiore…

La­vo­ra­re stan­ca.
E qual­che vol­ta non ba­sta per vi­ve­re.
Gra­ve quan­to l’al­ta di­soc­cu­pa­zio­ne è l’au­men­to dei la­vo­ra­to­ri po­ve­ri; co­sì po­ve­ri da non gua­da­gna­re ab­ba­stan­za per vi­ve­re. Ba­sta guar­dar­si in­tor­no, in Ita­lia, an­che nei me­no po­ve­ri nor­do­ve­st e nor­de­st, per sco­pri­re la­vo­ra­to­ri che gua­da­gna­no me­no di quel­lo che con­su­ma­no; Leggi tutto ““Lavorare stanca” – Un appunto di Francesco Ciafaloni”