“Una giustizia speciale” – Lettera dalla Francia di Francesca Barca

Lettera pubblicata nel n. 219 di Una città*
Cari amici,
è difficile scrivere da Parigi senza parlare, ancora, di quello che è successo a “Charlie Hebdo”. Nell’immediato l’impatto è stato molto forte, per tutti. Abbiamo vissuto giorni angoscianti: per la paura e per il dispiacere. Ora che è passato un mese sembra tutto così lontano: i mezzi pubblici funzionano, la gente passeggia.
È uno strano inverno soleggiato e mite. La sola differenza sono i militari di Vigipirate, il piano anti-terrorismo; armati e in coppia, li vedi di fronte ai “luoghi sensibili”. Leggi tutto ““Una giustizia speciale” – Lettera dalla Francia di Francesca Barca”