Morire di carcere

Il 20 novembre un detenuto italiano del carcere di Carinola (Caserta) ha tentato il suicidio impiccandosi ed è stato salvato dall’intervento della polizia penitenziaria e dei medici della casa circondariale.
A distanza di una settimana, un detenuto del carcere di Trieste ha tentato il suicidio cercando di impiccarsi nella propria cella del reparto isolati, dove era stato arrestato da poche ore. Gli agenti penitenziari, attirati delle grida dell’uomo sono intervenuti prima che riuscisse a lasciarsi cadere, liberandolo dal cappio.

(Ristretti orizzonti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *