Rifugiati

Oltre il 90% dei 3,6 milioni di siriani costretti a fuggire dalle loro case a causa della guerra civile hanno trovato rifugio nei cinque paesi vicini: Turchia, Libano, Giordania, Iraq ed Egitto. Amnesty denuncia che solo l’1,7% del numero totale di rifugiati è stato accolto dal resto della comunità internazionale. In Europa, la Germania e la Svezia hanno ricevuto quasi 100.000 domande d’asilo dei profughi siriani. Il Regno Unito, la Francia, l’Italia, la Spagna e la Polonia si sono impegnati ad accogliere solo 2000 rifugiati.
Ora una coalizione di 36 organizzazioni internazionali chiede ai Paesi ricchi di ospitare i profughi siriani all’interno dei propri confini. Non è accettabile che il peso di questa situazione sia portato solo dai paesi della regione, già peraltro messi a dura prova.
(theguardian.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *