La voce del Maidan – da un articolo di Paolo Bergamaschi

Uno stralcio dell’articolo pubblicato nel nostro n. 209.
Di ritorno dall’Ucraina, Paolo Bergamaschi* ci parla di un paese al bivio, stretto tra i ricatti energetici di Putin e un’aspirazione europea a cui Bruxelles pone via via nuove condizioni; una situazione aggravata dalla crisi e dalle lungaggini della burocrazia europea, ma ancora foriera di speranze ora che “il genio della democrazia e della libertà è uscito dalla lampada…”.
(…) Da quasi un anno i mediatori europei, l’ex presidente del parlamento europeo Pat Cox e l’ex presidente della Polonia Aleksander Kwasniewski, facevano la spola fra le capitali del vecchio continente e Kiev per smussare gli angoli e assistere le autorità ucraine nell’adozione dei provvedimenti necessari in vista del vertice di Vilnius. Tutto sembrava andare nella giusta direzione quando in estate da Mosca sono partiti i primi richiami che si sono ben presto tramutati in ostacoli commerciali che hanno messo in ginocchio l’interscambio fra l’Ucraina e la Federazione Russa.
Di fronte all’improvviso precipitare degli eventi, le autorità di Kiev hanno così deciso il 20 novembre di sospendere la preparazione della firma degli accordi con l’Unione in attesa di risolvere le controversie con Mosca. Nell’inverno del 2004 Piazza Maidan divenne la scena principale della rivoluzione arancione che portò al potere il filo-europeo Yushchenko. Una volta spente le luci della ribalta, però, la rivoluzione scolorì tra disarmante inettitudine e furibonde lotte intestine, spianando la strada per il ritorno al governo del Partito delle Regioni, considerato vicino agli interessi di Mosca. Ed è ancora il Maidan che in questi giorni torna a essere il fulcro della mobilitazione pro-europea (…)
* Paolo Bergamaschi è consigliere per gli affari esteri al Parlamento Europeo. Veterinario di professione, collabora con riviste, siti web e quotidiani. Con Infinito edizioni ha pubblicato Passaporto di servizio (2010) e L’Europa oltre il muro (2013).
Leggi tutto dal sito della rivista: http://unacitta.it/newsite/articolo.asp?id=901

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *