Star peggio dei genitori

Sul Guardian del 17 dicembre Larry Elliott illustra un’inquietante raccolta di statistiche elaborate dallo Institute for Fiscal Studies (Ifs) che riguarda gli inglesi nati negli anni 60 e 70. Rispetto ai nati del decennio precedente, il loro stipendio medio è rimasto uguale, è diminuita la quota dei possessori di casa e le loro pensioni saranno inferiori a quelle percepite dai nati degli anni 40 e 50.

È la prima volta dalla Seconda Guerra mondiale che una generazione sta peggio della precedente. Se gli effetti nel tessuto sociale non sono ancor più disastrosi è solo grazie alle ricchezze familiari e alle eredità.

Uno degli indicatori è in controtendenza: nel 2000 gli stipendi dei nati degli anni 70 erano il 52% più alti rispetto a quelli dei loro genitori negli anni 80, ma quella ricchezza extra non è stata risparmiata: è andata spesa. Secondo l’Ifs, bisognerebbe ora indagare i motivi di questa scelta dissennata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *