Da un piccolo telefonino…

Impressionante la potenza che può sprigionare una reazione a catena innescata da un piccolo telefonino. Immaginiamo infatti che sia stato un telefonino a riprendere il marine che, su sottofondo di risate dei commilitoni, strimpella la chitarra canticchiando di aver, in giornata, sterminato una famiglia irachena. E se qualche centinaio di milioni di musulmani ha visto la scena in Tv, a tavola, la sera? Ma oltre a spaventarci del danno enorme (imputabile alle scelte di governanti malvagi e stupidi) vien da pensare con speranza a quanto la “pubblicità”, vera anima della democrazia, sia ormai non evitabile. Quale “potenza” potrebbe mettere in campo un’internazionale democratica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *